Stiamo cercando tra le nostre offerte

Loader Image

Escursione a Monte Arcosu

Questo itinerario è racchiuso nella Riserva di Monte Arcosu, un'area protetta di proprietà del WWF Italia che si estende nella parte sud-occidentale della Sardegna. La riserva, che ospita la più vasta estensione di macchia-foresta mediterranea d'Europa, ospita numerose specie animali tra le quali il cervo sardo, protagonista indiscusso di quest'area.

Nella riserva sono presenti due centri visite, dai quali partono i “sentieri natura”, che compongono una rete complessiva di 80 km, differenziati per grado di difficoltà, durata e percorrenza. Uno dei più suggestivi ed emozionanti, per la bellezza degli scorci che offre, è quello che parte dalla località Sa Spindula, si snoda su uno stretto canalone in salita costituito dal letto del Rio Sa Spindula e conduce ad una lussureggiante vallata che ospita una bella cascata. Il percorso prosegue quindi sino a raggiungere una piccola miniera e successivamente ad un fitto bosco, in località Sella Paddera, che rappresenta una parte delle pendici del Monte Arcosu.

Dopo vari tornanti e splendidi panorami, si raggiunge il crinale della montagna dove ha inizio un sentiero che attraversa un bosco e che conduce alla vetta. Dalla cima il panorama è vastissimo: verso nord si possono notare il Castello di Acquafredda e in lontananza, quando le condizioni meteo sono favorevoli, le cime del Gennargentu.

Il tempo di percorrenza dell'itinerario, tra andata e ritorno, è di circa 7 ore.

footer